Baby doll

mise da notte costituita da due pezzi: un corpetto leggermente svasato e piccoli calzoni alla zuava. Il Baby doll diventÚ di moda nel 1956 con il film omonimo, grazie alla protagonista Caroll Baker. Nel 1957 fu reinterpretato dal couturier Jacques Griffe come abbigliamento da portare di giorno.