Abito da cocktail

Piccolo abito da società, più corto del vestito da sera, lungo al massimo fino a metà polpaccio, ma caratterizzato da un’ampia scollatura; un bolero o una giacchina rendono l’abito da cocktail molto frivolo. Fu inventato negli anni ’40.