Filato ciniglia

filo le cui fibre, grazie a una particolare tecnica di lavorazione, sporgono verso l’esterno. L’effetto ottenuto è simile al velluto. Si utilizza per la confezione di tessuti in spugna, velluti e anche di tappeti